Fiori, foglie, semi

Oggi voglio parlarti del grano saraceno come grande alleato della tua vita. Da qualche anno ti sei abituata a vedere sugli scaffali del supermercato la sua farina ed i suoi semi decorticati, grazie ai quali puoi trarre grande beneficio in cucina. Ma esistono anche altre parti di questa pianta che puoi utilizzare.

E’ proprio nelle piccole foglie triangolari ed ovoidali e nei fiorellini bianchi o rosa del grano saraceno che si trova la maggior concentrazione di rutina, un flavonoide con potere antiossidante ed antinfiammatorio. Tant’è che sono state sviluppate creme per migliorare la circolazione, rinforzare i capillari e contrastare le vene varicose.

In casa, con le foglie ed i fiori  puoi fare tisane e infusi per aiutare il microcircolo.  Prima di tutto assicurati che nel campo dove viene coltivato non utilizzino o abbiano utilizzato sulla coltura precedente diserbanti nè abbiano fatto altri trattamenti chimici. Una volta che ti sei procurata le foglie ( in alternativa puoi comprarle sul mio  SHOP), puoi cominciare la preparazione, utilizzando un cucchiaio di fiori e foglie per tazza. E’ molto semplice: porti l’acqua a bollore in un pentolino e la versi sopra i fiori e le foglie, nell’infusore. Lasci riposare una decina di minuti, filtri e voilà, sei pronta per goderti il tuo infuso! 

P-S-Siccome non è particolarmente aromatico, in estate io amo aggiungere una scorzetta di limone ed in inverno un cucchiaino di miele




On Taste

dal grano saraceno locale, salute e bellezza

error: Content is protected !!