Grano saraceno per la bellezza

By PATRIZIA GIACHERO

Siamo ormai a metà aprile e il primo sole ci spinge a pensare alla prova costume. Ti ho già detto in altre occasioni che mangiare grano saraceno aiuta il senso di sazietà, migliora il transito intestinale e ha un effetto drenante. Quindi sicuramente  aprile è il momento giusto per iniziare una terapia d’urto in vista della bella stagione. Ma oltre che inserirlo più spesso nella tua dieta, c’è una cosa che puoi fare se come me ami l’autoproduzione.  La farina di grano saraceno infatti è un portento per eliminare o ridurre i ristagni di liquido e ti può venire in aiuto in modo molto semplice: mescola una tazza di farina di grano saraceno ( meglio se trovi della crusca al mulino) con un cucchiaino d’olio di mandorle e dell’acqua calda sino ad ottenere un impasto cremoso e stendilo sulle parti più infiammate. Avvolgi nella pellicola da cucina e copriti con un asciugamano. Adesso non ti resta che stenderti a leggere un buon libro e lasciare che il grano saraceno lavori per un’ora o anche più. Quando sentirai che l’impiastro è diventato molliccio, significa che il grano saraceno ha estratto liquidi dal tuo corpo. Ripeti il trattamento a giorni alterni e vedrai come le tue gambe si asciugheranno sotto i tuoi occhi!

error: Content is protected !!